Le parole sono dentro di te

Ho passato la mia vita con l’assurda fissazione di non deludere nessuno e di evitare di sbagliare.

Non ho mai conosciuto una persona che giudica tanto se stessa per ogni minima imperfezione. Se su 10 cose sul lavoro una va meno bene sono capace di rimuginarci per ore. Il giudizio degli altri mi ha sempre fatto un male pazzesco, soprattutto quello delle persone che non sanno nulla di me e del mazzo che c’è dietro ogni momento di crescita personale e professionale.

Ognuno di noi, però, per evolvere deve mettersi in gioco e non avere più paura di dire ciò che pensa; solo così puoi smuovere gli animi, creare reti, andare oltre la superficie.

È questa “liberazione” che sta permettendo l’evoluzione del mio processo creativo e la mia crescita. Le parole sono la mia libertà. Sono già lì mentre scrivi, senza pensarci troppo.

Le parole sono dentro di te.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.