Viva i programmi e le persone #real!

Viva i programmi e le persone #real!

In un panorama televisivo ricco di drammi, improvvisamente accendi la televisione e trovi un programma di sole donne ricche di autoironia, amanti del buon cibo, non fissate con la chirurgia o la dieta, non tirate come per andare alla serata degli Oscar, senza fari accecanti in viso, non vamp, semplicemente “real”..non per niente il programma si chiama “The Real” (Tv8) ed è la versione italiana di un format già presente negli Stati Uniti. Le conduttrici sono volti per lo più nuovi del piccolo schermo (o comunque mai visti in questo ruolo), con background diversi l’una dall’altra. Parlano della propria vita, evidenziano senza paura difetti e fragilità. Ecco che, finalmente, il mondo della tv sembra più vicino e, soprattutto, più umano. Barbara (la mia preferita), Marisa, Filippa, Daniela e Ambra sembrano delle amiche che condividono le esperienze di ognuna di noi, in fondo. Perché sono certa che, molti di quelli che mi leggono, stanno inseguendo i propri sogni e lottando con le unghie e con i denti per ottenerli (per merito) e si arrabbiano quando vedono veicolati altrove messaggi differenti, di una fama facile, raggiunta tramite scoop e scandali.

Una trasmissione come “The Real”, invece, insegna piccole grandi cose senza la pretesa di volerlo fare a tutti i costi, racconta storie di vita quotidiana, degli ostacoli, sofferenze e gioie che ogni donna che ama, lavora, ha una famiglia o la sogna, ha un compagno o soffre per la separazione, riscontra ogni giorno.

E’ questo quello che vorrei vedere; più volti nuovi, meno polemiche, meno personaggi che si atteggiano a noti, ma non lo sono in fondo, più spontaneità. Perché “vip” non significa nulla. Personalmente mi fanno un po’ sorridere i personaggi “famosi” che dimenticano da dove sono partiti e chi li ha fatti arrivare dove sono, vale a dire il pubblico. Chi rifiuta gli autografi, chi è scortese. Mi fa tenerezza chi pensa che concedere un’intervista sia un favore. No, non lo è. E’ un Dovere. E’ Rispetto nei confronti di chi ti segue.

Mi piace ricordare una citazione molto significativa di H. Truman:

“Comportati bene con la gente che incontri mentre sali.
Potresti incontrarla ancora mentre scendi”.

E saremo sempre noi, da casa, a decidere chi resterà e chi sarà una meteora.

Detto ciò: viva le donne formose, amanti del cibo, che sanno essere autoironiche e non devono rifarsi tutte per piacere agli altri, ma soprattutto piacere a se stesse.

NB: in tutto ciò mi sto mangiando una brasiliana alla marmellata.

NBB: No, non mi hanno pagato per scriverlo. Io scrivo sempre quello che mi passa per la testa (non so se è un bene, lo scopriremo solo vivendo).

Come sempre #entusiasmocontagioso

Al prossimo articolo qui sul blog “Una mamma per reporter”.

[* La foto è tratta dalla pagina Facebook di “The Real Italia”].

Leave a Reply

Your email address will not be published.